Menu Chiudi

Emergenza Covid 19 ~ situazione nelle RSA e RSD

image_pdfimage_print

Monza, 25 marzo 2020

Ufficio: Segreteria Generale
Prot.n.: 399/AM/gf
Classe: 4.1.9/2

 

Oggetto: Emergenza Covid 19 ~ situazione nelle RSA e RSD

 

Alla cortese attenzione
Dott.ssa Patrizia Palmisani
Prefetto Monza e Brianza
PEC: pec.protocollo.prefmb@pec.interno.it

E p.c. Associazioni provinciali Case di Riposo

 

Illustrissima Prefetto,

Le scriviamo perché vogliamo porre alla Sua attenzione il tema delle continue e drammatiche notizie riportate dai giornali e constatate direttamente dalla cittadinanza sulla situazione che si è generata all’interno delle RSA e RSD, a seguito della epidemia di COVID‐19 che sta causando gravi conseguenze sia per il personale sanitario impegnato sia per gli ospiti di tali comunità. Ogni giorno si hanno notizie di contagi e addirittura di decessi tra queste persone.
Anche la decisone di Regione Lombardia di utilizzare le RSA come strutture per ospitare i pazienti COVID‐19 dimessi dagli ospedali appesantisce e rende ancora più grave la situazione all’interno di questi Istituti.

Pertanto, allo scopo di ottenere maggiori informazioni su quanto sta realmente accadendo e condividere eventuali possibili soluzioni Le chiediamo di poter essere convocati in videoconferenza in una riunione da Lei coordinata tra:

  • le scriventi Confederazioni sindacali provinciali e le Associazioni Sindacali in rappresentanza delle persone pensionate e anziane;
  • l’Associazione/i che in provincia rappresenta/no le case di riposo.

Crediamo infatti sia interesse di tutti chiarire e affrontare i seguenti aspetti:

  • la possibilità di garantire ai parenti delle persone anziane ospiti delle RSA di verificare per mezzo di un telefono lo stato di salute dei propri cari dotando ogni singola RSA di un numero telefonico dedicato individuando anche una persona appositamente dedicata a parlare con i parenti;
  • operare affinché venga definitivamente superata la fase dove nelle strutture in oggetto perduri la carenza delle dotazioni DPI (Dispositivi di protezione individuale) per tutto il personale;
  • avere informazioni sul numero dei contagiati e dei decessi di ogni singola RSA;
  • verificare in quante e in quali strutture siano stati ospitati i malati di COVID‐19 in corso di guarigione. Ricercando là dove è possibile soluzioni alternative per evitare il contagio di altre persone, e comunque per verificare il reale rispetto delle norme emanate dalla Regione, plessi dedicati nessuna promiscuità tra i diversi pazienti e tra il personale.

Consapevoli dell’importanza che ha questa nostra richiesta, ci attendiamo da Lei una pronta risposta.

 

CGIL MB CISL MBL UIL MB
La segretaria generale La segretaria generale Il segretario generale
Angela Mondellini Rita Pavan Abele Parente

 

SPI‐CGIL MB FNP‐CISL MBL UILP‐ UIL MB
La segretaria generale Il segretario generale Il segretario generale
Anna Bonanomi Giorgio Galbusera Antonio Zurlo

 

Torna su